APERTO_2019 ART ON THE BORDER. Artisti, artigiani e comunità

LUOGO DELL’EVENTO: Malonno, Malegno, Monno

DESCRIZIONE DELL’EVENTOLa decima edizione della manifestazione di arte pubblica contemporanea aperto_art on the border presenta nuove attività che rileggono poeticamente saperi e saper fare delle comunità della Valle Camonica. Con l’obiettivo di rivitalizzare tradizioni artigianali e micro filiere, gli artisti invitati avviano ricerche e laboratori collettivi per ripristinare capacità operative arricchendole di nuove forme, per nuovi significati.

Gli artisti, operando in residenza a stretto contatto con le realtà locali, promuovono esperienze e operazioni utili a connettere antiche tecniche con le sensibilità contemporanee, formando nuovi percorsi di motivazione e formazione anche professionale. 

Direttore artistico: Giorgio Azzoni

Partecipano all’edizione 2019 i seguenti artisti: 

Patrizia Raso e Mirko Smerdel, lavorando attraverso operazioni produttive ed installative interagiscono con la comunità e gli artigiani di Monno per recuperare le pratiche di tessitura, ricamo e intrecci, mediante laboratori operativi aperti al pubblico. 

Paola Di Bello interpreta, attraverso un lavoro fotografico, il senso di appartenenza dei residenti di Monno, attivando un meccanismo di autoriconoscimento che arricchirà il costruendo Centro di Comunità denominato CàMon. 

Monica Sgrò, con l’associazione Codadilana, recupera forme e materie della transumanza, per ricostruire la filiera della lana e istruire un archivio di testimonianze e di materiali. Un’opera collettiva nella stazione ferroviaria di Malonno renderà visibile la presenza del fragile ecosistema. 

Il 2019 è anche l’anno in cui vengono portati a termine progetti iniziati lo scorso anno:

Stefano Boccalini, con la cooperativa Il Cardo, estrapola temi identitari della comunità di Monno che vengono tradotti in nuove forme mediante l’intaglio del legno.

Beatrice Catanzaro, con Luciana Angeloni, reinventa la pratica del chiacchierino rendendola attività pubblica fondata sulla pratica, e sul tema, del nodo. 

Wurmkos attiva un processo di valorizzazione e coinvolgimento operativo diretto alla comunità di utenti della Pia Fondazione di Malegno.

Per informazioni:

www.lavallecontemporanea.it