Dal 26/10al 28/10| aperto_2018 art on the border

LUOGO DELL’EVENTO: Borno, Monno, Artogne, Malegno e altri comuni della Valle Camonica

DESCRIZIONE DELL’EVENTO: La nona edizione della manifestazione di arte pubblica contemporanea aperto_art on the border presenta nuove opere installative che interpretano poeticamente saperi e luoghi di Valle Camonica.
Gli artisti sono stati invitati ad attivare laboratori, ricerche e attività rivolte a ricreare comunità tematiche e di lavoro, con l’obiettivo di rivitalizzare le tradizioni artigianali e sociali del territorio.
Direttore artistico: Giorgio Azzoni.

Partecipano all’edizione 2018 i sguenti artisti:

Stefano Arienti, operando a Borno, rilegge e reinterpreta il grande patrimonio di immagini prodotto dal fotografo Simone Magnolini entrando nelle pieghe storiche del paesaggio di Valle Camonica.

Stefano Boccalini, prosegue lo stretto rapporto creativo e operativo con gli artigiani locali, estrapolando nuove forme dall’abilità di lavorazione e decoro dei tessuti ancora presente nella comunità di Monno.

Beatrice Catanzaro si pone l’obiettivo di riscoprire gli antichi gesti delle lavorazioni d’intreccio decorativo a chiacchierino e tombolo ancora attive in Valle Camonica, partendo dalla manualità per ricostruire comunità.

Giuseppe Stampone costruisce un libro d’artista, scritto e disegnato, interamente prodotto all’interno del Museo della Stampa di Artogne, omaggio all’arte tipografica e prodotto di pregio.

Wurmkos, laboratorio collettivo di arte pubblica che agisce in situazioni di disagio psichico e fisico, attiverà un processo di coinvolgimento operativo diretto alla comunità di disabili presenti alla Pia Fondazione di Malegno.

Per informazioni più dettagliate:
aperto.lavallecontemporanea.it

DATA E ORARIO DELL’EVENTO: Dal 26 al 28 ottobre